Camerun - dal 2015

Ad ottobre 2016 è stato finalizzato un progetto per il sostegno scolastico a bambini e ragazzi presso il campo profughi di Gado-Badzere nel sud-est del Paese, al confine con la Repubblica del Centrafrica. Il campo ospita migliaia di persone rifugiatesi in Camerun per sfuggire alla guerra nel Centrafrica.

Tra questi vi sono oltre 1.000 bambini tra i 6 ed 8 anni, che non frequentano la scuola dell’obbligo.

L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Alto Commissariato per i Rifugiati delle Nazioni Unite, avente come sede Ginevra, agenzia specializzata già insignita di due Premi Nobel per la Pace, ha riguardato il ri-utilizzo di alcune strutture dei Padiglioni Ferrero ad EXPO 2015 a Milano (moduli ad uso abitativo), e la loro riconversione in quattro aule scolastiche per bambini e ragazzi.